GIORGIO VISENTIN


CONCORSO NAZIONALE DI LETTERATURA ALPINA

POESIA CLASSIFICATASI AL SECONDO POSTO AL CONCORSO NAZIONALE DI LETTERATURA ALPINA PROMOSSO DALLA SEZIONE A.N.A. DI MILANO GRUPPO DI LACCHIARELLA.

"ALPINI: UOMINI E OPERE" 1995

Stilla silente     (Alpini avisini)

sonetto

Nell'aureo Olimpo della Gloria,
confuse tra gesta sublimi e belle,
ve ne sono talune che la Storia
dovria elevar a fulgide stelle:

del Sangue una singola goccia
che sgorga silente dal buon cuore,
com'una rosa ch'a maggio rossa sboccia
cos 'l sacro dono lene l'agro dolore.

E l, nell'iridato ciel or si trova,
presso Colui che gi l'ha santificata,
la gioia del donar ch'agl'altri giova;

e l, col vermiglio simbol avisino,
bello pensar che, fra tant'altri segni,
posto d'onor spetti all'umil Cappel Alpino.

Giorgio Visentin