Personaggi

GIACOMO SORAVIA

1995

Giacomo Soravia, l'ultimo pioniere della nostra Sezione

Nel dicembre 1985 Ŕ morto il capitano Giacomo Soravia: la sua scomparsa ha suscitato profonda emozione ed unanime cordoglio. Originario di Venas, Ufficiale del Battaglione "Cadore", 1░ capitano, primo segretario della sezione, ultimo superstite tra i fondatori della Sezione.
Rimasto assente da Conegliano per motivi di lavoro per un periodo di tempo, Soravia riprese a dedicarsi attivamente alla Sezione appena vi ritorn˛, dopo l'ultima guerra, ricoprendo incarichi e portando preziosi e saggi consigli.
Egli fu un assiduo frequentatore della nostra sede: alla domenica mattina era immancabilmente seduto al suo angolo per una chiacchierata con gli amici, sorseggiando un buon bicchiere di vino.
Di Giacomo viene ricordata la costante fedeltÓ agli ideali di Patria, la generosa dedizione alla famiglia, al lavoro ed agli amici.
Fu per molti anni fedele ed accorto consigliere della Filarmonica coneglianese.


Socio fondatore della Sezione nel 1925
insieme a: Serafino Albanese, Giovanni Baldan, Gio Battista Bidasio, Antonio Biffis, Giovanni Borga, Nino Carraro, Ruggero Casellato, Luigi Chies, Gottardo Da Gai, Pietro Dall'Anese, Giulio Del Giudice, Emilio Del Giudice, Albino De Grignis, Giuseppe Del Favero, Romeo Gaiotti, Giovanni Gelera, Bernardino Ghetti, Bartolo Gambi, Otello Marin, Domenico Modolo, Rinaldo Nardi, Gino Piccoli, Giovanni Piovesana, Giovanni Pol, Don Francesco Sartor, Aldo Sartori, Giuseppe Serafin, Emanuele Serafin, Tiziano Serafin, Lino Steccati, Michele Terlazzi e Girolamo Zava.