Convento di San Francesco

Il chiostro dell'antico convento francescano del quattrocento (1371-1411), costruito dai frati che ottennero dal papa il permesso di trasferirsi dentro le mura cittadine per evitare i frequenti assalti subiti nell’antica sede dell’ordine, il convento extra-murario di San Biagio.
Il convento, vasto complesso di edifici, comprendeva due chiostri, una chiesa, un'ala del '700 e un orto. Dopo la soppressione del convento, per alcuni anni vi fu stanziata una caserma (fino al 1832) e in seguito lospitÚ per un breve periodo l'ospedale cittadino e successivamente la scuola elementare S. Francesco. Nel giardino si trova un pozzo del 1600.