GRUPPO SOLIGHETTO


Dicembre 2015

Storia, musica e memoria alpina

Il Gruppo Alpini di Solighetto ha accompagnato gli alunni della IV e V della scuola primaria di Solighetto

Il 21 aprile, Il Gruppo Alpini di Solighetto ha accompagnato gli alunni della IV e V della scuola primaria di Solighetto e le rispettive maestre a Codissago (BL) dove sono stati accolti da un gruppo di zattieri del luogo il mattino stato visionato un filmato relativo ai zattieri sul Piave e fatto poi visita al museo del luogo, pastasciutta a mezzogiorno presso un asilo concesso a disposizione dal Gruppo alpini del luogo, pomeriggio visita alla diga del Vajont dove un superstite del luogo (zattiere) ha raccontato agli alunni la sua storia vissuta del Vajont.
A met pomeriggio rientro a Solighetto.


La Fanfara sezione di Conegliano in sede del gruppo alpini di Solighetto

Come di  tradizione il 15 luglio 2015 in una calda sera il gruppo alpini di Solighetto a avuto ospite la fanfara alpina della sezione di Conegliano che si esibita con musiche e canti alpini del loro repertorio, la serata stata presentata da Nicola  Stefani,  speaker di tutti gli eventi alpini. A fine serata il buffet alpino


Monte Villa

Il Gruppo Alpini di Solighetto nella ricorrenza del 25 aprile ha organizzato una passeggiata alla croce del monte Villa di Solighetto, partendo dalla propria sede. Una passeggiata breve e facile. Alla croce stata celebrata una Santa Messa da Don Lorenzo Barbieri che ha ricordato limpegno degli Alpini che 37 anni fa' hanno ristrutturato la croce che viene illuminata nelle principali feste. E stato inoltre fatto memoria dei Caduti di tutte le guerre.


APERTURA ANNO SCOLASTICO

Il 16 settembre 2015 il gruppo alpini di Solighetto, unitamente ad insegnanti e genitori degli alunni della scuola primaria di Solighetto hanno aperto il nuovo anno scolastico 2015/16 con l' alzabandiera e le noti solenni dell' inno di Mameli, questo inizio e stato accolto con grande simpatia e stupore da parte di tutti i presenti, ma soprattutto e stata notata la grande ammirazione dei pi piccoli verso gli alpini e il loro cappello, al termine della cerimonia stato offerto un rinfresco da parte degli alpini