GRUPPO ORSAGO


 

1918-2018 - 100° ANNIVERSARIO NASCITA

I 100 ANNI DELLA M.O. al V.M. GIOVANNI BORTOLOTTO

 

Il 15 aprile scorso il gruppo Alpini di Orsago e la sezione A.N.A. di Conegliano hanno ricordato il serg. Giovanni Bortolotto M.O. al V.M. in occasione del centesimo anniversario dalla nascita.

La commemorazione è iniziata la sera del 13 aprile presso la sala Dina Orsi di Conegliano con una rassegna corale dove si sono esibiti il Coro Alpino “Mesulano” di Cordignano, il coro Code di Bosco di Orsago e il Coro Alpino sezionale “G. Bedeschi” di Gaiarine.

La serata ha visto la partecipazione di molti alpini e di molto pubblico accorso per rendere omaggio alla M.O.; per l’occasione sono stati presenti tutti i nipoti accorsi anche dall’Argentina e dalla Svizzera.

La domenica seguente ha preso avvio la cerimonia ufficiale con la deposizione di un mazzo di fiori presso la tomba presente nel cimitero di Orsago; è seguito poi un momento ufficiale con l’alzabandiera alla sede degli Alpini per poi proseguire in via Vittorio Veneto per l’ammassamento dei presenti.

Successivamente ha avuto luogo la sfilata per le vie del paese arricchita dalla presenza della Fanfara alpina della sezione di Conegliano, del picchetto armato del “Gruppo Conegliano” del 3° reg. art. da montagna, seguita dal vessillo della sez. Conegliano con il gagliardetto del gruppo di Orsago scortati rispettivamente dal presidente della sez. di Conegliano Gino Dorigo e dal capogruppo cav. Pietro Casagrande. Erano inoltre presenti il gonfalone del Comune di Orsago scortato dal sindaco Fabio Collot, e numerosi labari, gonfaloni e gagliardetti della sezione di Conegliano e dei paesi limitrofi.

Arrivati al cippo di Giovanni Bortolotto è stata deposta una corona di alloro; è seguita poi la S. Messa celebrata da mons. don Mario Casagrande “alpino onorario”, che nell’omelia ha ricordato le più importanti vicissitudini della breve vita di Giovanni Bortolotto. Al termine della S. Messa hanno preso la parola il capogruppo Pietro Casagrande, il sindaco Fabio Collot, il presidente sezionale Gino Dorigo, il colonnello comandante 3° reg. art. da montagna Michele Tomasetti. Erano presenti inoltre il tenente colonello Umberto Grieco comandante del “gruppo Conegliano” di Remanzacco, il vicecomandante del 7° reg. alpini di Belluno tenente colonnello Cullatti Zilli, il comandante del 7° reg. trasmissioni di Sacile colonnello Davide Pilatti.

Al termine degli interventi sono stati premiati con alcuni attestati consegnati da parte del capogruppo Pietro Casagrande e dal vicepresidente della Banca della Marca cav. Pietro Marcolin, Cristel Kllanxhja, Giulia Fregonese e Filippo Mazza ossia tre studenti della scuola secondaria di primo grado di Orsago, che precedentemente avevano partecipato alla visita guidata al museo della Battaglia di Vittorio Veneto e al Museo Alpino di Conegliano organizzata dal gruppo alpini orsaghese e con il prezioso accompagnamento del prof. Alfonso Miele e della prof.ssa Marina Macchia.

Al termine della premiazione dei tre temi valutati migliori, gli studenti e gli insegnanti si sono accorpati alla sfilata che ha portato tutti i partecipanti alla manifestazione, presso la palestra nella quale si è tenuto il rancio alpino concludendo così una indimenticabile manifestazione sentita e vissuta da tutti gli alpini e dalla numerosa cittadinanza presente.

P.C.