GRUPPO CITTA'


Giugno 2020

Inaugurazione restauro del CANNONE calibro 75/27 mod.1911

Sabato 23 novembre, alla presenza dei gagliardetti dei 5 gruppi alpini della Città di Conegliano, del nostro presidente Gino Dorigo e dell’assessore alla cultura Gaia Maschio, si è svolta la cerimonia di inaugurazione del restauro del cannone campale calibro 75/27 mod. 1911. Si tratta di un “pezzo utilizzato dal Regio Esercito durante la prima e la seconda guerra mondiale.
L’uso prevalente fu come artiglieria da campagna, anche se occasionalmente fu utilizzato anche in funzione controcarri usando proiettili appositamente concepiti e contraerei”(fonte: Wikipedia)
Il cannone (donato al comune di Conegliano nel 1961 dal Ministero Difesa Esercito – Direzione Generale Artiglieria - Roma) si trova sul piazzale alto del castello di Conegliano vicino all’ingresso del museo della torre alta ed è ormai entrato a far parte del panorama e della storia dello stesso.
E’ anche “oggetto” di attenzione e di gioco per tutti i bambini che salgono al castello. Il cannone aveva già subito un restauro nel 2008, realizzato dall’Associazione Nazionale Artiglieri sez. di Conegliano, ma purtroppo il rapido deterioramento, provocato dalle sempre più mutevoli condizioni atmosferiche e dall’inquinamento, ha causato in pochi anni danni che hanno reso necessario un nuovo intervento.
In particolare, si è dovuto ricostruire alcune parti delle ruote che si trovavano in condizioni precarie e ridipingere tutte le parti metalliche per evitare che venissero intaccate dalla ruggine.
Il restauro è stato voluto dai cinque gruppi alpini di Conegliano: Città di Conegliano M.d’Argento O. Battistuzzi, Collalbrigo, M.d’Oro Pietro Maset, Ogliano e Parè ed è stato realizzato da una ditta specializzata con l’autorizzazione della Sovrintendenza ed il progetto predisposto dall’architetto Lorenzo Del Missier.